Vastese, il Campobasso espugna l'Aragona 1-0

Ai molisani basta la rete di Bontà. I biancorossi non sfruttano la superiorità numerica.

Calcio
domenica 26 gennaio 2020
di Federico Cosenza
Più informazioni su
VASTESE – CAMPOBASSO: 0 – 1
VASTESE – CAMPOBASSO: 0 – 1 © Vastoweb

VASTO. Al Campobasso basta una rete di Bontà, arrivata al 18’ del primo tempo per espugnare l’Aragona e continuare la sua ormai lunga cavalcata.

LA PARTITA. Nei biancorossi assente Bardini in porta, gioca Di Rienzo, non convocati Marianelli, Caciotti e Altobelli, fuori Dos Santos con Alonzi che prende il suo posto in attacco, parte dal primo minuto anche Pizzuttelli che fino allo scorso dicembre indossava la casacca rossoblù. Nei molisani di Cudini tutti presenti e solito 4-3-3 con l’ex Menna a comandare la difesa.

Avvio al piccolo trotto delle due squadre. Per vedere la prima conclusione bisogna attendere il 13’: sono gli ospiti a provarci con Alessandro, tutto facile per Di Rienzo.

Al 16’ pallone d’oro sulla testa di Bontà, il numero 7 manda alto da posizione favorevole.

Al 18’ Candellori illumina per l’ex compagno ai tempi del Notaresco che questa volta converge in area e scarica un destro su cui l’estremo di casa non può nulla. E' 1-0.

Al 27’ la Vastese segna il pari, ma viene annullato per fuorigioco: punizione di Pizzutteli, Giorgi trova la deviazione vincente e deposita in rete. Il direttore di gara, Gandolfo di Bra non convalida la rete tra le proteste dei locali.

Al 31’ il Campobasso resta in 10. Doppio giallo per Martino che è costretto a lasciare il campo in anticipo. Da qui alla fine del primo tempo non succede altro.

Nella ripresa la Vastese si butta in avanti, ma senza convinzione e con un possesso palla sterile. Al 14’ Candellori riparte in contropiede con un coast to coast che lo porta a concludere, Di Rienzo respinge.

Al 21’ si infortuna Giorgi, entra con la maglia numero 19 Cardinale.

Al 31’ la Vastese ci prova con una punizione di Pizzutelli, bravo Raccichini a farsi trovare pronto.

I biancorossi si buttano in avanti e rischiano grosso al 39’con Vanzan che centra la traversa in pieno, Di Rienzo fermo immobile si salva.

Al 43’ Alonzi prende il secondo giallo per un tocco di mano e viene espulso, viene ristabilita così la parità numerica.

Al 48’ sempre di rimessa i molisani sfiorano il raddoppio con il solito Candellori, ancora una vola Di Rienzo si oppone.

Da qui a fine gara non succede altro. Il Campobasso dopo 5 minuti di recupero vince 1-0 e agguanta il 13esimo risultato utile consecutivo, frutto di 10 vittorie e 3 pareggi. Per la Vastese arriva invece il secondo KO di fila con grande delusione del pubblico di casa.

VASTESE – CAMPOBASSO: 0 – 1

Reti: 18’ pt Bontà

VASTESE: Di Rienzo, Pompei (26’ st Montanaro), Di Filippo, Pollace (32’ st Dos Santos), Pizzutelli, Esposito F., Giorgi (21’ st Cardinale), Cavuoti (26’ st Montanaro), Alonzi, Bardini F. (44’ st Zinni), Esposito V. . A disp.: Cosentino, Valerio, Grasso, Ravanelli. All.: Amelia

CAMPOBASSO: Raccichini, Martino, Vanzan, Brenci, Menna, Dalmazzi, Bontà (46’ st Sbardella), Candellori, Cogliati (38’ st Musetti), Alessandro, Zammarchi (33’ st Tenkorang). A disp.: Natale, Fabriani, La Barba, Sbardella, Tenkorang, Barbetta, Giampaolo, Sanseverino. All.: Cudini

Arbitro: Gabriele Gandolfo di Bra con Peloso e Barberis.