Il nuovo anno si è aperto con un successo per la Chaminade Campobasso

Chaminade- Colormax Pescara (3-2) 4-3

Calcio
lunedì 13 gennaio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Chaminade Campobasso
Chaminade Campobasso © @Chaminade Campobasso

CAMPOBASSO. CHAMINADE: Di Camillo, Picciano, D’Imperio, Salvatore, Di Nunzio, Bozza, Evangelista, Mancini, De Nisco, Gallo, Zurlo, Polo. Allenatore: Cavaliere

COLORMAX PESCARA: De Luca, Fracassi, Telmani, Giuliani, Urbano, Di Muzio, Emerico, D’Ercole, Chmyr. Dirigente: Cocciante

Marcatori: Di Nunzio ( CCB) D’Imperio (CCB) doppietta Di Muzio (CP) Bozza (CCB), Evangelista (CCB), Fracassi CP)

Il nuovo anno si è aperto con un successo per la Chaminade Campobasso Under 19: 4-3 contro la Colormax Pescara.

Sugli spalti Fieramosca bloccato in settimana da una botta alla caviglia.

Partono bene i padroni di casa: uomo assiste De Nisco prima per Di Nunzio poi per D’Imperio 2-0 per la Chaminade. Gara in salita per gli abruzzesi che a metà tempo trovano la rete che riapre il match: imbucata per Di Muzio che sorprende Di Camillo. La gioia dura solo un giro di lancette Bozza firma il cartellino per il +2 dei padroni di casa ( 3-1 il parziale). Il numero 8 del Pescara è l’uomo più pericoloso: tiro da fuori area Di Muzio realizza la sua doppietta di giornata.

Sul finire di primo tempo De Nisco non trova il tapin vincente su assist Di Nunzio.

La conclusione di Fracassi trova la pronta risposta di Di Camillo.

Termina qui il primo tempo nella ripresa tacco di D’Eramo in sovrapposizione Urbano arriva al tiro il numero uno dei locali chiudere lo specchio.

Sulla punizione di Fracassi Di Camillo para. Contropiede Chami: De Nisco per Bozza sfera di poco sul fondo. Si susseguono le azioni la Colormax Pescara spinge in attacco alla ricerca del pareggio: Giuliani trova di fronte a se il portiere dei molisani che chiude ancora lo specchio.

Ripartenza Chami: Zurlo per De Nisco il pallonetto del numero 9 è out. Evangelista tenta la conclusione dalla distanza De Lucia manda in angolo sul corner seguente il tiro di D’Imeprio è fuori.

Questo solo il preludio al goal: Di Camillo vede solo Evangelista tacco al volo e 4-2 servito, applausi per il gesto tecnico del numero 7 dei rossoblù.

Negli ultimi due minuti Pescara in campo con il portiere di movimento. Il gioco a cinque porta al gol Fracassi lasciatolibero di calciare in porta. Un minuto di sofferenza per la Chaminade che riesce a mantenere la rete di vantaggio, 4-3 il finale.

In calendario il derby del Pala Unimol domenica prossima ospiti del CLN CUS Molise.