Sporting Campobasso, è Stefano Moffa il preparatore atletico della squadra

Altri Sport
Campobasso mercoledì 14 agosto 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Stefano Moffa
Stefano Moffa © Sporting Campobasso

CAMPOBASSO. I dettagli, la preparazione, la ricerca della migliore condizione atletica dei calciatori sono tutti elementi fondamentali per raggiungere il successo. Per questo motivo lo Sporting Campobasso, formazione prossima ad affrontare il campionato di serie C1 di futsal, ha scelto di puntare su uno staff tecnico di indiscusso valore. In questa direzione va, infatti, l’investitura di Stefano Moffa come preparatore atletico della squadra per la stagione agonistica 2019/2020.

“Un progetto stimolante ed innovativo – le parole di Moffa - che coinvolge i colori della nostra città. Ho trovato sin da subito la massima serietà e professionalità in un gruppo già unito da un a forte amicizia. La programmazione a lungo termine e la certezza di crescere mi hanno convinto a tuffarmi in questa nuova sfida”. Stefano Moffa si inserisce nello staff tecnico di mister Giarrusso. Ho già lavorato con qualcuno dello staff – spiega - mentre per altri è la prima volta ma quando l’obiettivo è comune l'unione fa la forza. Il segreto è rispettare il proprio compito e dialogare apertamente con tutti”. Idee chiare sugli obiettivi da raggiungere: “Per questo primo anno – evidenzia Moffa - mi aspetto di gettare le basi solide e di costruire un gruppo compatto che affronti in maniera unita e sia le vittorie sia i momenti più complicati. D'altronde, come già detto, l'unione fa la forza”.

Soddisfazione da parte del Team Manager Francesco Pietrunti: “Sono onorato del coinvolgimento di questa grande persona, prim'ancora del grande professionista che è Stefano Moffa. È stata una delle poche volte da quando sono nel Futsal in cui non c'è stato bisogno di una trattativa. Stefano, con cui siamo legati da una amicizia ventennale, ha dato subito la propria disponibilità a condividere questo progetto mosso da grande entusiasmo e passione per la sua professione.

La società – continua Pietrunti - ha piena fiducia in Stefano a cui ha lasciato assolutamente carta bianca per il suo ruolo e faremo in modo da garantire a Stefano degli elevati standard organizzativi e logistici affinché possa fare al meglio il suo lavoro che, di conseguenza, si convertirà con la massima resa dai suoi ragazzi in campo. È un ulteriore segnale, un ulteriore investimento sulle risorse umane di valore, che la Società ha voluto fortemente e che dimostra chiaramente le ottime intenzioni sul progetto Sporting Campobasso da qui agli anni a venire”.