Chaminade, i rossoblù pronti per la trasferta a Faenza

Altri Sport
Campobasso mercoledì 13 marzo 2019
di La Redazione
Chaminade Campobasso
Chaminade Campobasso © Campobassoweb

CAMPOBASSO. Archiviata la Final Eight di Coppa Italia, nel prossimo fine settimana riprende il Campionato di Serie B. Prosegue il "Torneo spezzatino", due gare poi una nuova sosta nell'ultimo week-end di marzo per le festività pasquali. La Chaminade Campobasso riprende da Faenza, rossoblu chiamati alla trasferta più lunga della stagione. La formazione molisana reduce dal successo interno contro Perugia sta affrontando queste due settimane di allenamento con il morale alto. Rientrerà dalla squalifica Nauzet e hanno superato i problemi fisici Oriente e Nardacchione, per la trasferta di sabato non ci saranno assenze.

Organico allargato per mister Di Cuia che può attingere anche dall'Under 19. Vaino, Evangelista e Di Camillo ormai sono in pianta stabile in prima squadra, così com'è accaduto nella gara contro Perugia altri fuori quota avranno l'opportunità di debuttare nel campionato cadetto. A proposito della formazione Under 19 ieri è stata recuperata la gara in casa del Real San Giuseppe, valida per la penultima giornata di campionato. Il team campano, che domenica scorsa al Pala Unimol ha vinto la Coppa Italia di Serie B, ha superato i molisani 5-4. Ancora una buona prestazione per i ragazzi di Andrea Pietrunti capaci di tenere testa alla quinta forza del girone P. Quaranta minuti prima di archiviare la stagione 2018/19, domenica alle 11:00 al Pala Stuzo la Chaminade ospiterà il Lusdomini. Le due formazioni sono appaiate in classifica a quota 27, con la possibilità ancora di scalare qualche posizione.

Se il campionato Under 19 terminerà questo fine settimana il torneo di Serie B riserva ancora cinque giornate, Massima concentrazione per la Chaminade Campobasso che vuole archiviare nel migliore dei modi entrambe le competizioni.