Il Molise a Sanremo coi Viito nel duetto di Junior Cally "Vado al massimo"

Spettacolo
Campobasso venerdì 07 febbraio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Junior Cally con i Viito
Junior Cally con i Viito © TermoliOnLine

TERMOLI. Dopo molti anni dall'ultima apparizione del compianto Fred Bongusto, un molisano torna a calcare le scene del Festival di Sanremo, nella sua 70esima edizione.

Si tratta di Giuseppe Zingaro, originario di Mirabello Sannitico, che si è esibito poco dopo le 21 assieme al cantante pugliese Vito Dell'Erba, nella formazione Viito. La coppia ha padroneggiato bene il palco, con una prestazione da front-man Dell'Erba, più defilata l'esibizione di Zingaro, impegnato anche a suonare, con al centro il trapper Junior Cally, nell'interpretazione di Vado al massimo, celeberrima hit di Vasco Rossi, datata 1982, che fruttò al rocker di Zocca l'ultimo posto.

Un duo itpop che ha avuto spazio nella terza serata, quella dedicata ai duetti con le celebri canzoni di decenni di Festival.