«D'Alessandro prenda la distanze dalle politiche xenofobe e totalitarie del suo partito»

Politica
Campobasso martedì 14 maggio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
I candidati della lista 'Io amo Campobasso'
I candidati della lista 'Io amo Campobasso' © Campobassoweb

CAMPOBASSO. In relazione alla visita di domani a Campobasso del vicepremier Matteo Salvini, a sostegno della candidata della Lega Maria Domenica D'Alessandro, la lista civica 'Io Amo Campobasso', richiamando i valori espressi nel proprio Manifesto e, tra questi, in particolare le nette posizioni antirazziste, antifasciste ed europeiste nonché i valori precipui e imprescindibili dell'inclusione e della solidarietà, attorno ai quali ricostruire un'idea di città e di comunità, esprime il proprio forte dissenso rispetto alle politiche nazionali dettate dal partito che il Vice Premier e la candidata Sindaca oggi rappresentano.

Al tempo stesso, tuttavia, richiamando la Costituzione e il principio di libertà di espressione in essa contenuto, ritiene di non aderire ad alcuna iniziativa di contestazione e di disturbo che nella città verrà posta in essere.

«Riteniamo infatti che solo con il dialogo, la cultura e l'istruzione, qualunque forma di odio, xenofobia e razzismo si possano combattere ed eradicare», dichiarano i candidati della lista.