Indennità compensativa, Coldiretti Molise chiede tempi rapidissimi

Flash News
Campobasso martedì 16 aprile 2019
di La Redazione
Indennità compensativa, Coldiretti Molise chiede tempi rapidissimi
Indennità compensativa, Coldiretti Molise chiede tempi rapidissimi © Campobassoweb

CAMPOBASSO. La Coldiretti Molise esprime forte preoccupazione per la mancata emanazione ad oggi del bando della Misura 13, meglio conosciuta come “indennità compensativa”. Le domande per accedere a questa misura di sostegno possono infatti essere presentate entro il 15 maggio. Grazie all’indennità compensativa negli anni, le aziende sono riuscite a restare in zone di montagna, promuovendo uno sviluppo sostenibile del territorio e preservando nel contempo l’assetto idrogeologico di quelle aree.

“Siamo molto preoccupati – afferma il delegato confederale della Coldiretti Molise, Giuseppe Spinelli - per i ritardi nell’emanazione di questo bando annuale per la presentazione delle domande che i nostri soci come tutti gli imprenditori agricoli aspettano da tempo. Ci si rende conto – si chiede Spinelli - che con brevissimo tempo a disposizione occorre fare le domande per tutte le imprese della regione o si vuol fare come con il bando per l’apicoltura che ha lasciato di tempo solo pochi giorni?”

“E’ di vitale importanza – sottolinea Spinelli – che gli imprenditori agricoli e zootecnici che operano in queste zone svantaggiate possano ricevere questo sostegno senza il quale molti di loro potrebbero entrare in crisi e mettere in forse il prosieguo della loro attività aziendale con tutto quanto ne conseguirebbe per l’economia e la salvaguardia delle zone montane di tutta la regione”.

Lascia il tuo commento
commenti