Torneo delle Regioni, Molise sconfitto dal Bolzano

Flash News
Campobasso martedì 16 aprile 2019
di La Redazione
Torneo delle Regioni
Torneo delle Regioni © Termolionline.it

CAMPOBASSO. Chiudono con una sconfitta i Giovanissimi del Molise l’ultima gara in programma contro il Bolzano. L’ Under 15 del Molise esce dal Torneo delle Regioni a testa alta!

Bolzano: 3

Lipinski, Albanese, Dejaco, Franzoso (Insom 58’), Hysomemaj, Leka, Lipinski, Mattevi, Mayr, Niederkofler, Ortolani, Naci.

A disp.: Zitturi, Antonelli, Gasser (Leka 53’), Insom, Kryemadhi, Malafronte, Obletter, Rabensteiner, Schoenthaler.

Molise:2

Tipurlea (Todisco 60’), Colantuono (Ercolano 64’) Salvatore, Colombo (K), D'Angelo, Ciocca(Del Bianco 58’), Colagrossi (Russo 59’), Sciarretta, Ruggiero, Lombari (Mastrangelo st), Fraraccio

A disp.: Todisco, Pinto, Mastrangelo, Russo, Del Bianco, Ercolano, Aufiero, Vasile, Giordano.

All: Marco Maestripieri

All. in seconda: Vittorio Patriarca

Reti:14’ Ruggiero (M), 26’ Kryemadhi (B), 35’ + 2’ Mayr (B), 57’ Hysomemaj (B) 65’ Fraraccio (M)

Arbitro: Pinzaridella sezione di Ciampino.

Il Molise giovanissimi dà il meglio contro la selezione dell’Alto Adige, ma il sacrificio non è sufficiente a recuperare il vantaggio degli avversari: 3 - 2 per il C.P.A. Bolzano il risultato finale.

Primissimi minuti per la formazione dei mister Maestripieri e Patriarca che, al comunale di Valmontone, si giocano il tutto per tutto contro il C.P.ABolzano, i primi a quota due punti in classica e i secondi a un punto. Fondamentale la vittoria per i migliori venti del Molise. Primissimo minuto con il Molise che risponde bene al match cercando di essere propositivo in attacco. Lombari ci prova al 12’ ma il suo lancio si spegne sul fondo.

Risponde Hysomemaj al 15’ ma il tiro va a finire fuori, alla destra del portiere dell’A.S.D. Real Guglionesi Tipurlea.

Il Molise ci crede, cerca la rete e la trova al 15’ grazie all’attaccante dell’A.S.D. Acli CB e Campodipietra Ruggiero che, con un tiro secco e forte, dirotta la sfera sotto il sette.

Risponde il Bolzano dopo pochi minuti, ma la difesa molisana arresta con fermezza e lucidità la debole idea dell' attacco targato Bozen.

Prima parte di gioco con un Molise propositivo che attacca e ad avvolge gli avversari. Ci prova Lombari al 20’ in area, lanciando un bel tiro centrale e troppo comodo per portier Lipinski.

Gol del pari al 26’ su un calcio di punizione a favore del C.P.A Bolzano. A battere è Kryemadhi: botta della difesa e risposta dell'attaccante, che dirige con precisione il pallone nell'angoletto alla destra dell'estremo Tipurlea.

Ottimo lo spunto di Ruggiero, al 28,’ a servizio di Sciarretta, il quale supera due difensorie a tu per tu con Lipinsky sbaglia dirigendo la palla fuori dalla traversa.

Il Bolzano approfitta, sul calare del cronometro, di una disattenzione della difesa. Serie di rimpalli in area; ha la meglio Mayr che, con un potente lancio, beffa Tipurlea sul secondo minuto di recupero e porta il direttore di gara a chiudere la prima parte di gioco con il risultato di 2-1 per la selezione del CPA Bolzano.

Nella ripresa il Bolzano mette in sicurezza il match con Hysomemaj, che si inserisce con astuzia nell’ area avversaria e buca il centro, mettendo in sicurezza il match.

Ma per il Molise ancora non è finita. Ultima decade di gioco più incisiva per gli undici di Maestripieri e Patriarca. Ad accorciare le distanze è Fraraccio al 65’ che con un vibrante lancio dirotta la palla alla destra dell’estremo difensore che resta inerme.

Degne di nota nella seconda frazione le perfomances del fresco Todisco che arresta con fermezza le azioni dell’insidioso attacco del Bolzano.

Il sacrificio e la grinta del Molise in attacco e in difesa, sul calare del cronometro, non sono sufficienti a cambiare il 3-2 finale.

"Sono orgoglioso della rosa che io e Patriarca abbiamo avuto a disposizione grazie al lavoro svolto da Mister Oriente. Diversi fattori positivi oggi hanno avuto la meglio per il Bolzano. Abbiamo disputato un match portando in campo le nostre forze e le nostre energie e abbiamo perso su due gol in contropiede degli avversari… Usciamo a testa alta da questa Competizione Dilettantistica Nazionale. L’edizione 2019 è un invito a continuare a lavorare in questa direzione. Abbiamo portato a Fiuggi il talento della nostra terra e continueremo a farlo anche nelle prossime edizioni. Il Molise adesso è diventato una realtà con la erre decisamente maiuscola”. Queste le parole del Commissario Tecnico Maestripieri al termine del match.