Il Comune cerca due rappresentanti per il consiglio d'amministrazione della "Don Pistilli"

Attualità
Campobasso lunedì 23 settembre 2019
di La Redazione
Casa di riposo
Casa di riposo "Don Carlo Pistilli" © Primopiano Molise

CAMPOBASSO. Il Sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, ha reso noto tramite Avviso Pubblico, l’intenzione di procedere alla nomina di due rappresentanti del Comune presso il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Servizi alla Persona (A.S.P.) “Don Carlo Pistilli”.

La domanda di disponibilità a ricoprire la suddetta carica deve essere indirizzata al Sindaco mediante formale comunicazione, corredata da curriculum come previsto dall’allegato A alla richiamata deliberazione di Consiglio comunale n.34/2009.

Le cause di incompatibilità, inconferibilità e di esclusione sono quelle previste dall’art.4 del suddetto allegato “A” alla deliberazione di Consiglio comunale n.34/2009, dall’art.15 comma II del richiamato regolamento di attuazione della L.R. n.23/2007 e dal Decreto legislativo n.39/2013; la comunicazione di disponibilità a ricoprire l’incarico di che trattasi, corredata da apposito curriculum, da copia del documento di identità nonché dalla dichiarazione di insussistenza di cause ostative a ricoprire la carica ai sensi della citata normativa vigente in materia, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune sito in P.zza Vittorio Emanuele II, n.29 – Palazzo di Città – tramite posta PEC al seguente indirizzo: comune.campobasso@protocollo.pec.it oppure tramite consegna diretta della domanda allo stesso Ufficio Protocollo entro e non oltre le ore 14,00 dell’8.10.2019.

È stato disposto l'inserimento dell'avviso nel sito del Comune, affisso all’Albo Pretorio on line per giorni 15 (quindici) consecutivi e la trasmissione agli Organi di informazione.

La deliberazione consiliare n.34 del 28 luglio 2009, unitamente all’allegato “A”, nonché lo statuto dell’ASP “Don Carlo Pistilli” sono disponibili per la visione e il rilascio di copie presso l’Ufficio di Segreteria del Sindaco sito al primo piano del Palazzo di Città.