Donazioni di sangue più immediate, l'Avis Molise inaugura l'autoemoteca

Attualità
Campobasso martedì 12 marzo 2019
di La Redazione
Donazioni di sangue più immediate, l'Avis Molise inaugura l'autoemoteca
Donazioni di sangue più immediate, l'Avis Molise inaugura l'autoemoteca © Campobassoweb

CAMPOBASSO. Innovazione e immediatezza per dare più possibilità ai donatori di contribuire a salvare delle vite.

L’Avis Molise amplia le proprie strutture dotandosi di un’autoemoteca, il veicolo che permette di effettuare un prelievo direttamente ‘in loco’, senza che la persona debba recarsi per forza al centro trasfusionale dell’ospedale più vicino.

La struttura permetterà un accesso di raccolta facilitato a tutti i cittadini e sarà utile a sostenere la raccolta di sangue e plasma. L’obiettivo è, dunque, quello di allargare la partecipazione al dono senza sottovalutare l’aspetto sanitario: avere dei donatori in salute permetterà di salvare molte vite.

L’autoemoteca verrà inaugurata giovedì 14 marzo 2019 alle ore in 11 in piazza Prefettura, a Campobasso, alla presenza del prefetto Maria Guia Federico e delle altre autorità civili, militari e religiose, dal presidente dell’Avis e del CSV Molise, Gian Franco Massaro.

Il sacerdote don Vittorio Perrella, parroco di San Giuseppe Artigiano e responsabile della Pastorale sociale del lavoro di Campobasso, impartirà la benedizione, dopodiché si procederà al taglio del nastro.

«Per permettere un accesso di raccolta facilitato a tutti i cittadini è stato necessario provvedere all’acquisto di un’autoemoteca – ha spiegato Massaro -. Attraverso l’unità di raccolta mobile si darà la possibilità alle ‘piccole’ sedi Avis, che sempre più spesso lamentano una condizione di abbandono e di svantaggio rispetto ai grandi centri, di sostenere sul proprio territorio la raccolta di sangue e plasma».