Molise green alla Bit di Milano 2019

Attualità
Campobasso mercoledì 06 febbraio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
La partecipazione del Molise alla Bit 2019
La partecipazione del Molise alla Bit 2019 © Termolionline.it

TERMOLI. Sarà un Molise green quello che sbarcherà dal 10 al 12 febbbraio prossimi alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Si cambia rispetto agli ultimi due anni, non più un Molise rappresentato dalla sola tecnologia. Ma una regione che in qualche modo torna a dare lustro ai suoi paesaggi e alla sua natura.

Lo stand voluto dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli è stato illustrato agli studenti dell’istituto tecnico commerciale Boccardi ai quali il commissario Aast Remo Di Giandomenico ha rivolto un importante messaggio. Amare la propria terra per poi saperla rappresentare e raccontare. Con Di Giandomenico era presente anche Luca Mastrangelo di Planet Call che ha curato il progetto. Lo stand punta su quattro virtù del Molise rappresentate da altrettante donne che ispirano alla bellezza, alla terra, alla spiritualità e al mare. E per immergersi nel Molise green, chi arriverà allo stand dell’Aast, camminerà su di un prato verde avendo anche la possibilità di sedersi su alcune panchine e gustarsi i panorami più belli della nostra terra proiettati all’interno di due grandi vele.

In questo ipotetico viaggio in Molise i visitatori saranno accompagnati da un narratore che descriverà la filosofia green ed eco-sostenibile della nostra regione all’interno di uno spazio multi-sensoriale capace di coinvolgere all’istante facendo diventare il “giardino” Molise come un luogo di grande convivialità puntando come già detto sulle donne all’insegna della sacralità ed accoglienza della nostra terra. Lo stand sarà inaugurato domenica prossima a Milano con l’apertura della Bit.

Lunedì invece intorno alle 15 conferenza stampa con giornalisti nazionali per promuovere attraverso il giornalista della trasmissione Rai “linea Verde” Peppone Calabrese tre prodotti di spicco dell’agroalimentare locale: la ventricina, il caciocavallo e la tintilia. Sapori e profumi che si coniugano al meglio con il concetto del Molise green che quest’anno verrà raccontato alla Borsa Internazionale del Turismo.