Dopo la Giunta, le deleghe: Toma studia le prossime mosse

Politica
Campobasso giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
Donato Toma
Donato Toma © Campobassoweb

CAMPOBASSO. Nemmeno il tempo di ufficializzare la formazione della nuova Giunta regionale, che per il governatore del Molise, Donato Toma, è già tempo di accelerare. Nei piani del neo-presidente, infatti, c’è ora l’assegnazione delle deleghe.

Di certo, come annunciato ieri in conferenza stampa, il numero uno di Palazzo Vitale terrà per sé quella al bilancio; sulle altre, invece, il dibattito è tuttora in corso.

Pqroprio in queste ore infatti sono in programma nuovi incontri con i vertici di liste e partiti di maggioranza e, naturalmente, con gli assessori freschi di designazione per dirimere la questione.

Serve infatti un’analisi attenta e puntuale per assolvere a tal compito, anche perché, come specificato dallo stesso governatore, l’assegnazione delle deleghe non può procedere certo da una scelta metodologica o da un calcolo ponderato, ma deve necessariamente tener conto di una serie di variabili complesse.

La fase di studio e dialogo con le viarie parti è entrata dunque nella sua fase più calda: la “fumata bianca” dovrebbe arrivare in ogni caso entro sabato.