In partenza il 215° Palio delle Quercigliole a Ripalimosani

Flash News
Campobasso sabato 11 agosto 2018
di La Redazione
Palio
Palio © Ripalimosanionline

RIPALIMOSANI. "La commissione pubblico spettacolo ha appena autorizzato lo svolgimento del 215° Palio delle Quercigliole.

E ha espresso grande apprezzamento".

Sul campo di gara 1200 balloni, 1000 metri di rete, 500 pali box omologati per cavalli, 90 metri cubi di sabbia.

Il risultato è l'esito del lavoro di tutti: dall'Associazione alla struttura alla parte politico-istituzionale.

«Il "Palio delle Quercigliole", che si svolge il 12 agosto, è una corsa a cavallo che parte dal vicino tratturo in Contrada Quercigliole, e per circa un chilometro arriva alla Cappella della Madonna della Neve.

A tutt'oggi sono varie le notizie storiche riguardo lo svolgimento del palio. Un manifesto del 1907 celebrava, in quell'anno il centenario della corsa; facendolo così risalire al 1807.

Dello stesso avviso, non é un documento conservato presso la biblioteca dei Frati Cappuccini della Chiesa "Sacro Cuore" di Campobasso, che farebbe risalire il palio nel 1765. La corsa si svolge tutta in pianura tranne l'ultimo tratto che viene in salita ed é ad eliminazione.

I cavalieri che montano "a pelo" rappresentano le sei Contrade in cui è diviso il paese e si contendono il privilegio di entrare nella cappella della Madonna.

Qui il fantino vincitore, accolto fra grandi applausi, riceve i complimenti della commissione e poi, con alcuni colpettini di bacchetta, fa piegare al cavallo le zampe anteriori, che fa l'atto di inginocchiarsi dinanzi alla Madonna». (Ripalimosanionline)