Attaccato da un cinghiale, contadino finisce in ospedale

Cronaca
Campobasso martedì 10 luglio 2018
di La Redazione
Attacco di un cinghiale ai danni di un agricoltore
Attacco di un cinghiale ai danni di un agricoltore © web

CAMPOBASSO. Brutta avventura per un agricoltore del campobassano, vittima di uno spiacevole “incontro ravvicinato” con un cinghiale. L’uomo si trovava nei campi a svolgere le ordinarie mansioni, quando all’improvviso avrebbe notato l’animale sbucare dalla vegetazione: pochi istanti, poi l’attacco.

Difficile capire se il comportamento aggressivo dell’ungulato sia stato determinato dallo spavento; per il contadino, ad ogni modo, si sarebbero rese necessarie le cure dei medici del pronto soccorso per evitare che le ferite riportate degenerassero portando così a conseguenze spiacevoli.

L’episodio richiama alla mente un tema di estrema attualità per il territorio molisano: quello dei danni da fauna selvatica.

L’argomento è stato affrontato nei giorni scorsi anche da Coldiretti Molise, i cui vertici hanno spiegato come questa problematica sia causata nella stragrande maggioranza dei casi da cinghiali. Questi ungulati la fanno ormai da padroni nei campi devastando, in maniera impunita, le coltivazioni di centinaia di agricoltori, impotenti contro una legislazione ormai obsoleta che sembra più tutelare la fauna selvatica che chi fa impresa producendo cibo per la collettività e creando reddito e occupazione.