Minacce e molestie alla ex moglie: 50enne nei guai per stalking

Cronaca
Campobasso giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
La Polizia in azione
La Polizia in azione © Termoli online

CAMPOBASSO. Aveva perpetrato senza scrupolo alcuno una vera e propria opera intimidatoria ai danni dell’ex coniuge, gettandola in una spirale di ansia e preoccupazione che le aveva fatto temere per la sua incolumità e per quella dei suoi familiari.

Offese continue, molestie e minacce gravi, appostamenti e pedinamenti: queste le “tecniche” adottate da un 50enne del campobassano - noto per l’indole particolarmente violenta e rissosa - nei confronti dell’ex compagna.

Fortunatamente, però, in soccorso della donna è intervenuta la Polizia. Gli uomini di via Tiberio, al termine di indagini meticolose, sono riusciti a ricostruire le reiterate condotte persecutorie tenute dall’uomo - pregiudicato e residente in un comune della provincia - configuranti il reato di stalking.

Sulla base degli accertamenti della Squadra Mobile, quindi il Gip del locale Tribunale, su richiesta del Pm, ha chiesto l’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex coniuge nonché, in generale, qualunque contatto e comunicazione con il luogo in cui si venga a trovare la donna.

Nelle scorse ore, sono stati proprio gli agenti del capoluogo a dare esecuzione all’ordinanza in questione.