Ultimata la potatura degli alberi in via Milano, Ramundo: “Lavoro necessario”

Flash News
Campobasso mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Via Milano, potatura effettuata
Via Milano, potatura effettuata © Campobassoweb

CAMPOBASSO. Le operazioni di potatura degli alberi in via Milano, a Campobasso, hanno suscitato apprezzamenti e qualche strascico polemico. A spiegare le ragioni dell’intervento, però, ci ha pensato l’assessore all’ambiente di Palazzo San Giorgio, Stefano Ramundo:

“È stato un lavoro delicato, ma necessario. Condivido le preoccupazioni delle associazioni ambientaliste ed animaliste ma l’intervento non si poteva più rimandare. Una potatura improrogabile – spiega l’assessore - per ragioni di sicurezza: le folte chiome impedivano il passaggio dell’illuminazione pubblica rendendo la strada buia e pericolosa. Inoltre diminuire il volume dei rami è stato necessario per consentire alla Provincia di Campobasso di potenziare la pubblica illuminazione (i lavori partiranno a breve) che garantirà una maggiore sicurezza, lungo la strada in questione, dei residenti, dei ragazzi che frequentano il Liceo Galanti e degli utenti che usufruiscono dell’Università della terza età e della palestra riaperta qualche settimana fa”.

“L’intervento, che non è stato possibile effettuare durante il periodo invernale perché le gelate avrebbero messo a rischio le piante, è stato mirato ad eliminare tutti i rami accresciuti e poi danneggiati dalle nevicate degli anni passati, sono stati infatti recisi polloni di 4-5 centimetri di diametro. La potatura – conclude Ramundo – effettuata in prima persona dal Dott. For. Stefano Beltrani, oltre a non aver intaccato la vita degli alberi, non ha avuto effetti negativi sulla riproduzione di alcuna specie di uccelli perché durante l’intervento non sono stati trovati né nuovi né vecchi nidi”.